Novità in Swift Beta 4

it Novità in Swift Beta 4:

  • Access control: li aspettavamo, e in effetti ora possiamo aggiungere alle nostre definizioni gli attributi di visibilità: private (visibile solo nel file corrente), internal (il default, visibile in tutto il target corrente), public (visibile anche in altri target/framework). Interessante anche l’uso di attributi come: private(set) che vuol dire “in lettura (get) per tutto il target ma modificabile (set) solo dal corrente file”.

  • La funzione stride() sostituisce il metodo .by() di Range (per definire sequenze di numeri)
  • Addio a iOS6: le app Swift ora richiedono che il sistema  sia >= iOS 7 (o >= Mavericks.)
  • Rimossa la @ da alcuni modifiers (lazy, final, optional)
  • Annotazioni landmark in XCode: //MARK:, //TODO: and //FIXME:

Schermata 2014-07-25 alle 16.46.54

  • Migliorata la gestione dei caratteri all’interno delle stringhe unicode: la segmentazione in caratteri ora tiene conto di strutture complesse come: marks, variation sequences, e regional indicators.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Valerio Ferrucci

Valerio Ferrucci (valfer) develops software on Apple Macintosh since the 1990s until today for MacOS, OSX and, since some years, iOS. He is also a Web (PHP/MySQL/JS/CSS) and Android Developer.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *